Dieta post Pasqua?


Allora quanti chili abbiamo acquistato? Io non voglio nemmeno saperlo.. ma di cioccolato, e non solo, ne ho mangiato aquintali… quindi mi metto una mano sul cuore e decido di mettermi a dieta.Intanto vi dico subito che se avete bisogno di una vera e propria dieta non c’√® niente di meglio che uno specialista dietologo o nutrizionista che possa fare per voi un plan organizzato e individualizzato secondo le vostre esigenze. Se invece volete solo disintossicarvi un po’ dopo le scorpacciate festive allorapotete seguire questi semplici consigli di benessere:

E’ avanzato del cioccolato in casa? Regalatelo!
Pensate a cibi sani che a voi piacciono. E non dite che non ci sono perchè non vero! A me per esempio piacciono molto pesce e cosce di pollo, fragole, mele, e delle belle insalatone.
Per una settimana bisognerebbe ridurre quasi a zero l’assunzione di carboisrati e zuccheri in genere.Quindi aboliamo i dolci… tanto abbiamo fatto la scorta… e per una settimana possiamo anche farcela, che dite!!!!???
Possiamo ridurre al minimo anche l’assunzione di pane e pasta. Io direi niente pane e pochissima pasta, condita con verdura fresca e un cucchiaino di olio a crudo. Abbondate con le proteine sane: carni bianche, pesce alternandoli con 2 uova a settimana, ricotta e poco parmigiano stagionato.

Basilare: bevete moltissima acqua.