Intimissimi e Yamamay: un intimo scontro


Intimissimi e Yamamay, spesso entrambe presenti nei centri commerciali. Quale scegliere?

Io sono una fan di Intimissimi, confesso. Mi piacciono le linee in pizzo, un po’ romantiche ma allo stesso tempo intriganti e seducenti, che da Yamamay non sempre trovo.

Da Intimissimi, inoltre, per lo stesso modello, è possibile scegliere tra varie nuance, abbinare lo slip, la brasiliana oppure il perizoma.

Ottima e sempre in rinnovo la gamma di colori della lingerie, che per questa collezione primavera-estate 2011 ha i toni pastello, rosa antico, ecrù, beige, verde salvia. Immancabili le fantasie, sempre delicate, con richiami floreali, motivi di rose, viole e fiori di campo.

A differenza di Yamamay, Intimissimi punta molto anche sulla collezione maglieria: maxi maglie, canotte, t-shirt, abitini, comodi leggins. Tessuti extra comodi, pratici ma anche trendy con prezzi accessibili.

Sia Intimissimi che Yamamay offrono un assortimento pigiameria piuttosto fornito. Belle le vestaglie Yamamay, un punto in più per le sottovesti Intimissimi.

Yamamay però ha una collezione costumi che Intimissimi non prevede. Colori forti, estivi, per tutti i gusti.

In definitiva trovo più sobria ma comunque sexi e decisamente più varia la collezione Intimissimi. Più colorata e basic la linea Yamamay.

Men’s collection per entrambe le marche, e, in più, la wedding collection per Intimissimi.

I prezzi? Si equivalgono abbastanza. Non resta che sperimentarle entrambe e dire la tua!