Libri per Agosto 2012: relax tra gialli, thriller, letteratura e romanzi


Si ha poco tempo durante l’anno per dedicarsi alla lettura di qualche bel libro, impegnato o easy che sia. L’estate è un buon momento. A me piace molto rilassarmi con un libro leggero nelle mie pause di relax. Volano via i pensieri e la mente è assorbita a costruire immagini della storia che stiamo leggendo. Niente di più benefico per spegnere la nostra vocina interiore che di solito fomenta le nostre ansie… manderemo in vacanza anche lei!
Vi propongo allora qualche nuovo titolo, poi starà a voi aggiungere liste ai primi consigli e a scegliere il libro, o i libri, che vi accompagneranno durante la vostra vacanza.
Mi ha incuriosito il sito Garzanti e prendendo spunto da lì vi do qualche riferimento per gialli e thriller:

Nel romanzo di Brad Meltzer, “L’archivio proibito“, dicono che i colpi di scena da brivido non verranno a mancare. Questo sembra essere uno dei libri più cercati in questa calda estate. Meltzer ci porta negli Archivi Nazionali di Washington dove un giovane archivista, un giorno, riesce a entrare portando alla luce segreti che non avrebbero mai dovuto essere svelati.

 


I carnefici stranieri di Hitler” di Christopher Hale riapre invece una delle pagine più sanguinose e controverse della Seconda Guerra Mondiale: l’arruolamento di cittadini tedeschi, danesi, belgi, francesi, inglesi, russi, rumeni, norvegesi, finlandesi, italiani e perfino arabi, nelle file del Terzo Reich, per portare avanti un assurdo progetto di sterminio.

 

Interessanti sono anche i letterari: “Bella tutta! I miei grassi giorni felici” di Elena Guerrini e il divertente “Le ricette di Nefertiti” di Bruno Gambarotta.
Il titolo di quello che vi sto per segnalare mi ha già stuzzicato… eg sì io vado molto a istinto: sensazione che mi danno titolo e copertina! Restiamo in quei tempi, ma spostiamoci oltre i confini del romanzo di finzione, per lanciare “La donna vestita di rugiada” di Ying Hong, che ci porta nella Shangai del 1941, dove la cantante e attrice più importante e famosa di tutto l’Oriente, tornerà a infiammare la platea del suo Paese, ma con un segreto nel cuore: quello di essere una spia americana e di avere tra le mani le sorti del conflitto mondiale.

 
Parliamo adesso di un caso letterario in Inghilterra, ovvero “Piccoli passi di felicità” di Lucy Dillon. Un romanzo tenero e divertente, che ci porta a scrutare l’anima malinconica della protagonista, Juliet, e a esplorare il mondo dei dogsitter. Esaltato dalla stampa nazionale e non solo, “Piccoli passi di felicità” potrebbe rivelarsi un caso anche qui in Italia, grazie specialmente alle recensioni positive che ha avuto.

 
Che dire poi de “Il segreto dell’ultima estate” di John Harding, già acclamato dalla critica. Un viaggio a Malta, un segreto da affrontare, una famiglia da salvare: sono questi i principali ingredienti della fatica di questo autore già nell’occhio (benevolo) della critica.

 
Un bestseller anche da noi sarà il romanzo di Lynda La Plante, maestra della suspense ed esaltata dalla critica, che con “Profiler” rivisita il mito di carnefice e vittima, regalandoci due personaggi che ci rimarranno impressi nella mente per molto, moltissimo tempo.

 
Vi lascio con il romanzo di Julia Stagg, “La locanda dei sogni ritrovati“, sta facendo innamorare anche i lettori italiani, grazie a uno stile assolutamente impeccabile e alle storie affascinanti che ruotano attorno al paesino di Fogas, un piccolo paese nei Pirenei, con tutte le vicende che ivi accadono.

 

Bene allora, attendo vostri consigli, intanto… buone vacanze e buona lettura!

 

5 pensieri su “Libri per Agosto 2012: relax tra gialli, thriller, letteratura e romanzi

I commenti sono chiusi.