Nuovi appartamenti per FANNULLONI… IL CARCERE!!!


Ebbene, questa mattina, dopo le mie vicissitudini metropolitane per arrivare a lavoro, leggo il Corriere della sera mentre sorseggio il mio caffé al gingseng… Questo ancora me lo posso e voglio permettere!

Apprendo che la Signora Gucci,(Patrizia Reggiani)… Gioia cara! Non vuole mica uscire dal carcere! Perché lei di lavorare non ne ha proprio voglia. Poi ha le sue piante, il furetto caro… Come può lasciare tutto questo?

E mentre rifletto, a fatica vista l’ora, vado indietro con la memoria e mi chiedo: Ma non erano sovraffollate le carceri?

Ma non si viveva in condizioni disumane? Ma da quando, poi, noi si paga l’affitto per i viziosi e i fannulloni? Quando, poche righe prima, il Presidente del Consiglio dichiara che in Italia non ci sono soldi???

Perché per questa “signora” i soldi per vitto, alloggio, piante ed animale da compagnia li abbiamo?

Se intendiano recuperare le persone e reintegrarle bisogna far provare loro la fatica! La fatica della quotidianità, fatta anche di piccole soddisfazioni.

Dunque avrei un consiglio per chi deve decidere se questa “Signora” POSSA FARE LA MANTENUTA A NOSTRO CARICO: farle fare i lavori manuali più duri rimasti per farla atterrare sul pianeta TERRA!

Altro che shopping in via Montenapoleone!!!

Non so voi, ma io fra poco comincio a lavorare … come tutti i benedetti giorni! A me la scelta di non farlo non è dato il lusso di averla!

La domanda che echeggia ora nella mia mente però è questa… Per chi/cosa lavoro???

Buona giornata!!!