Pendolari.. non per scelta…


L’estate si conclude con un mese surreale, fra treni liberi, spaziosi, sempre posto a sedere…

Peccato aver perso la maggior parte delle coincidenze perché PARTONO IN ANTICIPO!!!

Sì, i nostri treni sono avanti, talmente avanti che si possono permettere partenze anticipate estive e ritardi invernali e a noi non rimane che metterci il cuore in pace!

Perché arrabbiarsi, insultare, imprecare, compilare moduli, quando le risposte non sono che misere e patetiche scuse accampate tanto per chiudere la “pratica” lamentela, che te le fanno girare ancora di più!!!

Quello che mi chiedo, dopo anni di treni persi o presi al volo, con gambe falciate dalle portiere, quanto bisogna resistere? Cambiare posto di lavoro è rischioso, insomma ci si pensa un pò su, se il contratto che si ha in mano tutela le entrare mensile.. benché penose! Scegliere la macchina significherebbe rinunciare ai pasti quotidiani..

Dunque ogni giorno, ogni mattina, ogni sera, si “investono” 3 ore circa di tempo in viaggio.

Io lo dico chiaramente, tendo ad essere ultimamente insofferente, trascino le gambe, continuo a compilare schizzata ed innervosita moduli di lamentela… Risultato: AUMENTANO L’ABBONAMENTO MENSILE!!!

Era meglio soffrire in silenzio!

 

Buona giornata Pendolari!

Un pensiero su “Pendolari.. non per scelta…

I commenti sono chiusi.