Quale costume scelgo?


Credo che scegliere il costume, in base alla moda del momento, sia una vera tortura! Oggi vengono offerte tante proposte e di solito della stessa fantasia/tinta, si trova vari modelli, per accontentare un pò tutte le forme: imbottiti, con ferretto, a triangolo, a fascia… così come per lo slip.

Penso però che quando si è decise ad uscire di casa per andare ad acquistare il costume, bisognerebbe sempre  portare con sè, assolutamente, un’amica sincera: la critica.

Temibile è vero, però diciamocela tutta, noi in spiaggia, non veniamo photoshoppate!(per saperene di più andate a questo link)  Allora, dopo aver sfogliato tutti i giornali, tutte le brochure di tutte le collezioni più commerciali, Intimissimi, Yamamay, Parah e quant’altro…Guardatevi allo specchio, cercate di capire che forma ha VERAMENTE il vostro corpo… (per conoscere le varie forme del corso andate qui), non quella che vorreste avere per indossare un costume che poi vi starà malissimo o peggio ancora metterà in rilievo i vostri difetti!

Se vedete una commessa che vi ispira fiducia, anche se non siete andate a fare la ceretta il giorno prima, chiedetele consiglio… Poi valutate se vi sentite a vostro agio, se il tessuto scivola appena indossato, toglietelo subito! Non si stringerà, non si accomoderà al vostro corpo! Non buttate via i soldi… Cercatene un altro!

Vi auguro una buona ricerca e una buona vacanza!!!

Un pensiero su “Quale costume scelgo?

  1. Ho l’armadio pieno di costumi e di altri abiti in generale che “poi cedono”, “poi una volta indossato per un po’ e vissuto starai meglio”!

I commenti sono chiusi.