Archivi tag: benessere fisico

AUMENTIAMO LE DIFESE IMMUNITARIE: OSCILLOCOCCINUM

Ieri stando in treno mi sono detta: è già ora di dare una bella sferzata al mio sistema immunitario! E sì. C’erano più fazzoletti che persone intorno a me! Mal di gola, naso che cola, raffreddore.. Le belle sensazioni delle ferie hanno cozzato alla grande con lo stress lavorativo, e per tanti l‘aria condizionata ha giocato a sfavore.
Di solito io comincio a ottobre a rafforzare il sistema immunitario, ma ci siamo: quest’anno anticipo e mi prendo la mia bella confezione maxi di OSCILLOCOCCINUM.

Cosa sarà questa cosa dal nome impronunciabile?E’ un medicinale omeopatico della BOIRON per me portentoso. Si tratta di piccoli tubetti monouso contenenti granuli dolci, molto gradevoli, da sciogliere sotto la lingua (così si assumono i medicinali omeopatici per potenziare il loro effetto). Per la cura preventiva se ne prende 1 solo a settimana.
Vi assicur che le influenze invernali sono praticamente dimezzate e, man mano che lo si prende, il rafforzamento delle difese immunitarie si consolida fino a ridurre al minimo i malanni.

La scatola da 30 dosi la trovate al costo di circa 25 euro. Dico circa perchè se guardate on-line troverete delle offerte. Conviene prendere la confezione maxi. Possono prendere oscillococcinum anche i bambini, dimezzando le dosi chiaramente. Oscillococcinum si usa anche per le fasi acute. In questo caso è necessario assumere un tubetto ogni 6-8 ore, andando a calare gradualmente la dose, man mano che i sintomi scompaiono.
Potete informarmi in ogni farmacia omeopatica portando ogni vostra richiesta-dubbio. Io non ono certo un medico, vi faccio solo partecipe di qualcosa che a me serve moltissimo per sentirmi meglio ed evitare eccessivi stati influenzali.

Articoli che ne parlano:

Oscillococcinum, medicinale omeopatico, costi, posologia, utilizzi

Oscillococcinum, medicina omeopatica antinfluenzale, rafforza il sistema immunitario

Oscillucoccinum e l’influenza di stagione

Come altro rafforzare le difese immunitarie? Al di là dei vari prodotti che possiamo assumere io consiglio lo humor!!!

MANGIA CHE TI PASSA…

No, non vi sto prendendo in giro..

Come potrei? Vi propongo la lettura di un libro che ho acquistato proprio per caso. Mangia che ti passa.

Chi lo scrive? Il dottor Filippo Ongaro.  Mi ha incuriosito molto l’introduzione. Il dottor Ongaro si è occupato della dieta degli astronauti… Ho pensato: ” che figata!”

La scienza su cui si basa la “filosofia” del dottor Ongaro, è la nutrigenomica.

Tramite questa scienza sono stati stabiliti come nel DNA esistano circa 35.000 geni, la maggior parte dei quali sembrerebbe funzionare in relazione al cibo ingerito.

Un solo esempio?

La carota è ricca di betacarotene, che viene trasformato in vitamina A nel nostro intestino. Questa sostanza serve per la crescita e la riparazione dei tessuti, protegge le mucose della bocca, del naso, della gola e dei polmoni, riducendo così il rischio di infezioni, ed è un potente antiossidante. Ha un’ azione preventiva nei confronti del tumore ai polmoni e del cavo orale.

Infine, questo vegetale così comune possiede anche un altro potente antiossidante, il glutatione, che previene l’invecchiamento della pelle, rafforza gli occhi e regola le funzioni intestinali.

 Se siete interessati o semplicemente curiosi cominciate la vostra ricerca da qui:

Su Amazon lo trovate scontato e con disponibilità immediata!

Buona lettura!

 

GANODERMA LUCIDUM per il vostro benessere psico-fisico

Ho scoperto questa settimana il Ganoderma Lucidum, un fungo appartenente alla famiglia delle Polyporaceae. Pare che l’estratto di questo fungo sia un toccasana per il nostro benessere fisico. E dato che il consiglio è arrivato da una persona che è decisamente competente, voglio farvi conoscere questo estratto raccogliendo per voi gli effetti benefici che potreste trarne.

E’ conosciuto nella tradizione popolare orientale come “l’erba divina dell’immortalità”, in grado di aumentare lo stato generale di salute e il benessere fisico. I numerosi studi scientifici effettuati su questo fungo, lo configurano attualmente come sostanza alimentare dalle comprovate caratteristiche benefiche e protettive nei confronti della salute sia fisica, che psicologica dell’individuo. Il Ganoderma è impiegato per il trattamento ell’emicrania, ipertensione, artrite, nefrite, diabete, ipercolesterolemia, allergie, a importanti problemi cardiovascolari, neurodegenerativi e cancro. Beh mi sembra interessante. Forse vale la pena di proseguire nell’indagine.
Il fungo Ganoderma contiene calcio, ferro e fosforo, vitamine C, D, B, l’acido pantotenico, essenziale per la funzione nervosa.

Le proprietà:

 •  Aumento delle resistenze specifiche dell’organismo. L’adenosina contenuta nel Ganoderma è usata per calmare la tensione nervosa, rilascia la muscolatura, ha un effetto sedativo sul sistema nervoso centrale, ed è un azione antagonista sulla attività stimolante della caffeina, riduce la stanchezza, il calo di energia, lo stress, l’ansia, l’insonnia.
 • anti-infiammatorio preventivo di malattie neurodegenerative e cardiovascolari. Il componente responsabile di questa proprietà è stato isolato ed identificato, come un analogo dell’idrocortisone, che non possiede però gli effetti collaterali, caratteristici degli antifiammatori steroidei, e non-steroidei importante poiché l’infiammazione è coinvolta nello sviluppo di serie patologie neurodegenerative tipiche dell’età senile, come il morbo di Alzheimer. Ganoderma è utilizzato per ridurre gli effetti di questa malattia, non solo per le proprietà antiinfiammatorie, ma anche per la capacità del Ganoderma di agire positivamente sullo stato di benessere degli individui anziani, aumentando l’energia vitale, la facoltà di pensiero e previene la perdita di memoria. L’attività antinfiammatoria del Ganoderma è stata valutata anche nelle malattie cardiovascolari.
 • antiipertensivo la pressione arteriosa si riduce con meccanismo ACE – inibitore. La circolazione delle coronarie, cerebrale e di tutto l’organismo migliora, il cuore fatica meno.
 • migliora l’ossigenazione  del sangue il Ganoderma  contiene un’ elevata concentrazione di germanio, elemento di grande importanza che migliora l’ossigenazione del sangue .
 • antitrombotico. La valutazione della capacità inibitoria dell’aggregazione piastrinica dell’estratto di Ganoderma, ha condotto all’isolamento e identificazione degli agenti responsabili, derivati dell’adenosina e della guanosina.
 •  ipoglicemico e colesterolo. L’estratto di Ganoderma è risultato efficace nella riduzione dei livelli di glucosio nel sangue, dopo solo due mesi di trattamento. Il colesterolo tende ad abbassarsi e rientrare nei parametri normali
 • aumento difese immunitarie e antitumorale. I composti contenutnel Ganoderma sono stati classificati come potenziatori delle difese, poiché possiedono proprietà immuno-stimolanti. In virtù della capacità di potenziamento delle difese fisiologiche, questo fungo viene attualmente valutato come agente carcinostatico, su base immunomodulatoria, senza peraltro possedere gli effetti collaterali indesiderati degli antitumorali tradizionali. L’effetto antitumorale è mediato dal rilascio di citochine da parte di di macrofagi e linfociti T attivati.
Negli ultimi anni si stanno moltiplicando gli studi sulle proprietà antitumorali del Ganoderma.

E’ possibile assumere il Ganoderma tramite capsule o bustine solubili per fare delle bevande calde. Io uso queste.

Naturalmente ognuno di noi deve valutare e informarsi prima di assumere qualsiasi cosa, ma l’argomento è davvero interessante e potete approfondire grazie ai seguenti articoli:

Domande sul Ganoderma Lucidum
Proprietà benefiche e terapeutiche del Ganoderma Lucidum
Ganoderma Lucidum: effetti benefici
Ganoderma e effetti benefici naturali
Ganoderma Lucidum: effetti benefici

Non vi resta che provarlo. Online ci sono diverse marche. Basta che voi facciate una veloce ricerca per trovare il prodotto che vi sembra più adeguato alle vostre abitudini.
Qui vi do un link indicativo, Ganoderma Organo, ma davvero ci sono molte marche, sbirciate un po’ e magari chiedete anche in erboristeria.